fbpx

Una vacanza a Marilleva: paesaggi arte e cultura

La Val di Sole è una destinazione perfetta per le vacanze invernali. Se hai intenzione di venire qui e affittare un appartamento per le vacanze è perché già conosci buona parte delle meraviglie di questa località trentina; se, invece, vuoi saperne di più ecco un elenco di cose da vedere assolutamente in Val di Sole.

I parchi e la natura della Val di Sole


In questa località del Trentino la natura domina da ogni punto di vista: una vacanza qui, che sia in inverno o durante l'estate, permette di vivere da vicino alcuni dei luoghi più belli e incontaminati d'Italia. Uno di questi è rappresentato dal Parco Nazionale dello Stelvio, che si sviluppa intorno al circuito montuoso dell'Ortles-Cevedale e rappresenta la più grande area protetta dell'arco alpino. Qui, soprattutto nella bella stagione, tra passeggiate nei boschi e trekking, potrai ammirare una grande varietà di piante e fiori, ma anche avvistare molti degli animali protetti, come camosci, lepri, cervi, ermellini e aquile reali. Grazie alle numerose escursioni organizzate dall'Ente Parco, peraltro, avrai l'opportunità di conoscere molte informazioni utili sulla gestione dell'area protetta e scoprire segreti e curiosità che riguardano questo bellissimo territorio.
Oltre ai parchi (tra cui va menzionato anche l'Adamello Brenta, in cui sopravvive l'orso bruno), un altro grande protagonista della natura in Val di Sole è l'arco delle Dolomiti: si tratta di un'attrattiva unica, non a caso riconosciuta nel 2009 come Patrimonio Naturale dell'Umanità, grazie alla loro bellezza, ai paesaggi unici e all'incredibile importanza per geologi e geo-morfologi.

Malé: il cuore della Val di Sole


Durante la tua vacanza in Val di Sole potrai visitare moltissimi borghi e cittadine che sono disseminate su e giù per questa terra. Tra queste va ricordata innanzitutto Malé, il capoluogo della Val di Sole. Borgata di fondazione romana, ha conosciuto un incredibile sviluppo nel corso del Medioevo, essendo riconosciuta già nel 1178 come "pieve" ecclesiastica. Molti dei monumenti e delle architetture del passato sono andati perduti, anche a causa di un grande incendio nel 1892, che però ha risparmiato alcuni esempi della storia e dell'arte di questo bellissimo comune.
Tra questi va ricordata la chiesa principale, dedicata a San Valentino e la cui facciata romanica risale alla metà del '500. I suoi interni presentano un'architettura a tre navate, mentre sono da ammirare gli affreschi del Casarini, gli altari barocchi e l'imponente fonte battesimale, che è stata posta per secoli al servizio di tutti gli abitanti della bassa valle. Un altro luogo di forte interesse a Malé è il Museo della Civiltà Solandra, che custodisce una mostra permanente delle tradizioni culturali e artigianali del luogo: qui troverai un'esposizione di attrezzi d'epoca e fedeli ricostruzioni degli ambienti casalinghi e lavorativi del passato.

I dintorni di Malè


Se decidi di affittare un appartamento per le vacanze a Marilleva o a Malé, potrai approfittare della vicinanza di queste località a molte altre attrattive. Tra queste ricordiamo innanzitutto le bellezze naturali: dirigendosi verso il torrente Noce puoi attraversare l'abetaia di Regazzini, che ospitava fin dal Medioevo il cd. "mercato del Bosco". Verso il torrente Rabbiés, invece, erano molto diffusi mulini e botteghe per fabbri: oggi è ancora possibile ammirare alcune antiche botteghe da mugnai e una fucina che lavora ancora con forgiatura ad acqua.
Un paesino molto bello nei dintorni di Malé è Terzonals, che potrai incontrare superando la strada che va dal Pondàsio a Magràs: al centro del borgo troverai una meravigliosa dimora nobiliare, nota come "Torraccia", costruita agli albori del XVI secolo; inoltre, potrai visitare la chiesa di Terzolas, edificata nell'800.

Storia, arte e cultura in Val di Sole


La Val di Sole è perfetta sia che si intenda trascorrere una vacanza invernale all'insegna degli sport di montagna, sia che ci si voglia concedere l'occasione di conoscere da vicino culture e tradizioni di un popolo straordinario. Da questo punto di vista, la Val di Sole è ricchissima di testimonianze storiche, artistiche e culturali, che potrai conoscere da vicino in tutte le loro sfumature. Dal momento che l'offerta è ricchissima, ci limitiamo a darti qualche semplice indicazione, lasciandoti la libertà di cercare da solo anche tante altre iniziative e cose da visitare nella Val di Sole.
Innanzitutto, ti consigliamo di raggiungere Paio, un villaggio di antichissima fondazione che si caratterizza per l'eccellente panorama dall'altopiano, che permette di arrivare fino alle montagne del Brenta. Considerata la vicinanza al Parco dello Stelvio, qui è presente un centro faunistico che permette di osservare da vicino molti animali, ma una attrazione tutta "umana" è rappresentata dal museo della Guerra Bianca, aperto di recente, e che racconta attraverso testimonianze e reperti d'epoca tutta la tragedia che ha rappresentato la Prima Guerra Mondiale per gli abitanti del luogo. Altra testimonianza del passato tragico legato alla Grande Guerra è la cappella del Dosso di S. Rocco, con il suo adiacente cimitero austro-ungarico: qui hanno trovato sepoltura più di cento soldati di diverse nazionalità, morti appunto durante la "guerra bianca". Un'altra località che conserva i ricordi legati alla guerra è Vermiglio, frazione che conobbe la deportazione nel 1915 da parte dei austriaci: molto abitanti, infatti, vennero trasferiti nel campo profughi di Mitterndorf.
La Val di Sole, però, non conserva soltanto reperti legati alla storia. Oltre alle testimonianze artistiche di cui abbiamo già parlato, nella Val di Sole possono incontrarsi molti esempi di arte sacra, come la chiesa della Natività di Maria a Pellizzano, che conserva moltissime decorazioni e pitture risalenti al '500 e al '600, oltre a reliquiari, calici, candelabri e croci di grandissimo valore. Sul versante opposto della valle si trovano molti villaggi caratteristici, come Claiàno, Termenàgo e Castello: anche qui sono molto belle le chiesette, dominate dall'ombra del Malga Monte e del Malga Pozze, con cime che sfiorano i 3.000 metri.
Infine, nella frazione di Caldés di Samoclévo si può ammirare uno dei tanti edifici storici e castelli, la Rocca: abitato da famiglie nobiliari fin dal Medioevo (l'originario circolo di mura risale probabilmente al XIII secolo), il castello serviva a controllare la "strada imperiale" che attraversava la Val di Sole ed è un ulteriore ottimo esempio di meraviglie che potrai ammirare durante una vacanza qui.

IMMOBILIARE VAL DI SOLE

Viale degli Ippocastani, 102
48123 Ravenna (RA)

Copyrights © 2019 by IMMOBILIARE VAL DI SOLE. ALL RIGHTS RESERVED. P.IVA IT 02326120397 C.F. TBBLSE78T53H620G